Almanacco di Salina Isola Slow

16 anni in poco più di 13 minuti, Salina Isola Slow non è solo la manifestazione Slow Food più longeva e continuativa di tutta la Sicilia, Salina Isola Slow è soprattutto il “Modello Salina”, in cui i prodotti agricoli, come il cappero e la malvasia, sono diventati i forti attrattori di turismo sostenibile.

Le sedici edizioni di Salina Isola Slow sono state fatte per lo più dagli stessi isolani, pochi i grandi nomi che venivano da fuori, ma una moltitudine di soci Slow Food e persone che apprezzano i valori di un territorio ancora integro e vero.

Questo Almanacco di Salina Isola Slow è dedicato a tutte quelle centinaia di persone di Salina, anche quelle che non compaiono nelle quasi 300 foto, ma che hanno contribuito a fare grande il concetto di Salina come Isola Slow.

In particolare dedico questa raccolta a chi non è più tra noi, (solo fisicamente) a partire dal grande Roberto Rossello.

Per inciso le foto del primo anno sono di repertorio, “rubate” al mio amico Daniele Passaro, perché in quell’anno non ne sono state fatte.