Firmata convenzione tra Slow Food Sicilia e Gi Group

Aggiornato il: 20 feb 2019


Nella foto: la firma del concordato tra il dott. Rosario Gugliotta e il dott. Giovanni Lo Faro

Il 14 febbraio è stata firmata una convenzione tra Slow Food Sicilia e GI Group, la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle più importanti realtà a livello mondiale nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro, per offrire a tutti i soci Slow Food attivi, una serie di agevolazioni e sconti sui servizi offerti da GI Group, con particolare riferimento a tre settori rilevanti:

• Lavoro temporaneo, permanent e professional staffing;

• Ricerca e selezione;

• Executive search outsorcing formazione supporto alla ricollocazione consulenza.


In particolare, potranno usufruire di questi servizi, gli associati Slow Food che operano nel settore dell’HORECA, quindi hotel, ristoranti e catering e più in generale, tutti coloro che si occupano della proposizione del cibo.

In tutti questi contesti, tra i servizi offerti da GI Group, si prospetta anche l’opportunità di applicare, per i propri dipendenti, dei moduli formativi su contenuti che riguardano il cibo di qualità. A tal proposito, Slow Food Sicilia, si è resa disponibile a fornire un elenco di esperti formatori, da cui GI Group potrà attingere per la proposizione di moduli dedicati a quanti vorranno valorizzare, nella propria ristorazione, il cibo di qualità.


Sottolineando l'importanza che la convenzione riveste per tutti i soci di Slow Food Sicilia, in regola con il tesseramento, il Portavoce dott. Rosario Gugliotta dichiara: "Come Slow Food Sicilia siamo molto soddisfatti perché, è la prima volta che riusciamo, attraverso una convenzione con GI Group, ad entrare nel mondo della proposizione del lavoro, con la possibilità di trasmettere i nostri principi a tutti quei professionisti che vogliono proporre il cibo di qualità e di prossimità."

La convenzione, rappresenta una fonte di accrescimento anche per le numerose professionalità operanti nel mondo dell’accoglienza e della ristorazione come ha tenuto a sottolineare il responsabile siciliano di GI Group, dott. Giovanni Lo Faro: “La collaborazione con Slow Food Sicilia vuole rappresentare una ulteriore opportunità per creare valore professionale, accrescendo le competenze delle risorse umane, così che possano rispondere sempre più efficacemente alle esigenze di un settore strategico come quello Ho. Re. Ca”.