Treni Storici del Gusto 2018 - Tratta Palermo - Cefalù del 29 Settembre 2018



Il treno composto da quattro carrozze “centoporte” è partito da Palermo con circa 250 passeggeri, oltre i bambini e gli addetti ai lavori. L’ organizzazione prevedeva la distribuzione di un Gelato al gusto di Susina Bianca di Monreale e ape nera sicula (Presidi Slow Food) con un leggero aroma di citronella preparato dal Prof Maurizio Valguarnera che collabora con il Dipartimento di Scienze alimentari dell’Università di Palermo. Hanno collaborato per il servizio 4 studenti dell’IPSSAR Borsellino.


Alla partenza ho raccontato il progetto treni, mentre i ragazzi iniziavano la distribuzione delle brioches con il “tuppo” rigorosamente di farina di Maiorca molta a pietra di tipo 1 biologica. A seguire Carlo Amodeo ha raccontato il Presidio dell’ape (di cui è produttore) mentre con l’altro altoparlante ho raccontato i territori attraversati attraverso un percorso di prodotti locali e di alcuni brevi accenni sulla storia ed i monumenti. Tutti i passeggeri hanno avuto brioche e gelato come esempio estivo di cibo di strada. Il racconto è stato effettuato su tutti gli scompartimenti.


All’arrivo a Cefalù la Condotta Basse Madonie ha accolto i partecipanti con un tavolo con bicchieri di acqua fresca ed una degustazione di panettone prodotto da un’Azienda locale. A seguire i passeggeri sono stati condotti presso “il Bastione” un posto turistico con splendida vista dove i produttori hanno potuto organizzare una degustazione di alcuni prodotti dei Presidi (albicocca di Scillato, provola delle Madonie, miele, manna e un pane di farine autoctone morite a pietra. Infine il comune di Cefalù a messo a disposizione alcune guide per la visita della cittadina normanna. Alle 22,15 il treno è ripartito per Palermo.