Treni Storici del Gusto 2019

www.slowfoodsicilia.it


Itinerario del 9 giugno 2019 Da Siracusa a Noto antica, Avola vecchia e Avola. Il treno delle dolcezze pasquali e prodotti degli Iblei


I viaggiatori hanno concluso il viaggio al Museo dell Mandorla, dopo avere visitato le antiche città di Noto ed Avola, rase al suolo dal terremoto del 1693 e ricostruite più a valle. Hanno così potuto ammirare la valle del Carosello e il grande canyon di Cavagrande del Cassibile. Arrivati con puntualità alle ore16.30 sono stati accolti dal gruppo “Folk Val di Noto-città di Avola che si sono esibiti in alcuni “Canti ri la me terra”.

Subito dopo hanno visitato il campo didattico, con le tre cultivar di mandorle del Val di Noto: la Pizzuta di Avola, il Fascionello e la Romana. Una vigna di nero d'Avola, alcuni alberi di limone Femminello siracusano e canna da zucchero,qust'ultima è stata la coltivazione principale ad Avola fino ai primi del '900.



Poi la visita guidata della sale interne del museo, una vecchia masseria acquisita e restaurata dal comune con all'interno il palmento e il frantoio. Ma soprattutto le vecchie macchine per la sgusciatura e la calibratura delle mandorle.

Prima di passare alla degustazione delle tre tipologie di mandorle e ai loro principali prodotti di trasformazione, i biscotti fatti esclusivamente con farina di mandorle e il latte di mandorla, è stata fatta una succinta narrazione dei prodotti del Val di Noto,con particolare riguardo ai Presidi Slow Food: la mandorla Romana, recuperata dal forsennato espianto fra il 1970 e il 1990, la millenaria storia del miele di Timo degli Iblei, la ripresa della coltivazione del sesamo dopo più di 50 anni di oblio, la salsiccia di Palazzolo Acreide con l'esclusivo utilizzo di carni di suino nero siciliano. Non dimenticando le straordinarie caratteristiche del limone femminello siracusano e il Moscato di Siracusa e quello di Noto, che al sorso rivelano un finale che ricorda i mandorleti che circondano queste vigne.



Un tocco di novità è venuto dal Mandorlinero,un vino liquoroso di nero d'Avola aromatizzato alla mandorla, abbinamento rivelatosi perfetto con il cioccolato di Modica. Il gradimento dei partecipanti è stato reso palese dalle numerose domande e dai successivi acquisti dei prodotti degustati.

Tutte le foto QUI'